NAPOLI BEACH SOCCER

L'ALTRA FACCIA DELL'AZZURRO - A gonfie vele la "Primavera" di Catalano, risorge la "C" di Aquilino

Per una prima squadra che sogna in grande, impegnata nel campionato di Serie B agli ordini di mister Aielli,  ci sono altre due formazioni che vivono momenti diversi ma sono accumunate da due risultati significativi dello scorso weekend.

 

PRIMAVERA - Quanta qualità, piccole campionesse crescono!
Incredibile, a tratti imbarazzante, la faciltà con la quale la giovane formazione di mister Nino Catalano ha già vinto 4 delle prime 5 partite di campionato. Impegnata in una competizione che le mette di fronte squadre di calciatrici talvolta molto più grandi (anagraficamente) ed esperte, le piccole atlete azzurre stanno brillantemente ovviando alla carenza di esperienza con il loro smisurato potenziale tecnico. Lo score parla chiaro: 4 vittorie, 1 sconfitta, 29 gol fatti, 5 gol subiti. Nell'ultima gara giocata contro il Villaricca un 12-0 che lascia poco spazio all'immaginazione. Doveroso sottolineare lo straordinario inizio di stagione della classe 2003 Maria Visco, già a quota 13 marcature.

L'unico rammarico è che le statistiche sono rese vane dalla partecipazione al campionato (per ovvie norme regolamentari) come "fuori-classifica". Resta, però, la voglia di stupire di capitan Zavarese e compagne, nonchè la consapevolezza nell'ambiente azzurro che il bacino giovanile potrà regalare nel breve-medio termine davvero importanti risorse. AVANTI AZZURRINE, IL FUTURO E' VOSTRO!

 

SERIE C - Grinta e cuore, la ricetta giusta per ritrovare il sorriso!
Male l'inizio di stagione, da ogni punto di vista. Se ai nastri di partenza ci si poneva come obiettivo i play-off, un motivo ci sarà. Una squadra formata da tante atlete esperte e navigate della categoria, non può miseramente raccogliere 0 punti nelle prime 4 giornate e occupare l'ultimo posto in classifica. Responsabilità di tutti, anche (a tratti) della sfortuna. Ma piangersi addosso, si sa, serve a poco. Mister Andrea Aquilino con grande determinazione ha affrontato in prima linea questo tempestoso inizio cercando di trasmettere alle sue ragazze convinzione e voglia di riscatto.

E allora ripartiamo da domenica. Dal 3-0 della quinta giornata contro l'AfroNapoli, che ha il sapore di un'esame di maturità. Carannante la sblocca, terzo centro stagionale per l'intramontabile capitano dalla folta chioma. Panico (finalmente in gol) e Rucci mettono il punto esclamativo.

E' il resoconto della prima vittoria stagionale del Napoli Soccer Woman. Tutti possono esultare e godersi la prima gioia, con la consapevolezza che può e deve essere un nuovo punto di partenza per ritrovare la giusta dimensione, le giuste ambizioni e lottare per obiettivi importanti. PETTO IN FUORI, SIAMO IL NAPOLI!

 

Gennaro Cammarota - RIPRODUZIONE RISERVATA