GOL CAMPANO EVENTI - PROSSIMAMENTE

IL PUNTO SETTIMANALE "Campania Felix" - Sorride solo il Napoli, segno X nel derby cadetto. Crollano Avellino, Casertana e Juve Stabia, buon pari per la Paganese

Nel turno di campionato appena concluso, tra le squadre campane scese in campo, solo il Napoli acciuffa i tre punti. Finisce in parità il derby cadetto tra il Benevento e la Salernitana, mentre in terza serie sconfitte amare in trasferta per Casertana e Juve Stabia, un punticino casalingo, invece, per la Paganese.

 

In serie A, il Napoli rialza la testa all’Olimpico, battendo 2-1 una Roma annichilita, ma che si sveglia nel finale andando, dopo il gol di Strootman, vicino al pareggio con i due pali colpiti da Salah e Perrotti. I giallorossi perdono la lunga l’imbattibilità casalinga in favore dei partenopei che si avvicinano al secondo posto, lontano solo due punti. Una vittoria azzurra figlia di due grandi protagonisti: Mertens e Reina. Il folletto belga autore di una doppietta, la saracinesca spagnola di un paio di interventi miracolosi. Prova coriacea e arcigna quella di Hamsik e compagni in grado di gestire una manovra più fluida e compatta rispetto all’undici di Spaletti che, invece, ha commesso troppi errori in fase di impostazione, incassando un’altra sconfitta dopo quella in Coppa Italia. Lontano dal San Paolo, la squadra tanto cara al patron De Laurentiis ha un rendimento da scudetto, il migliore della serie A. Un dato importante da condividere anche tra le mura amiche per tentare l’assalto finale alla Champions League diretta.

 

RISULTATI 27^ GIORNATA SERIE A

Roma

Napoli

1-2

Sampdoria

Pescara

3-1

Milan

Chievo

3-1

Atalanta

Fiorentina

0-0

Empoli

Genoa

0-2

Cagliari

Inter

1-5

Udinese

Juventus

1-1

Torino

Palermo

3-1

Crotone

Sassuolo

0-0

Bologna

Lazio

0-2

 

 

CLASSIFICA SERIE A

Juventus

67

Roma

59

Napoli

57

Lazio

53

Atalanta

52

Inter

51

Milan

50

Fiorentina

42

Torino

39

Sampdoria

38

Chievo

35

Sassuolo

31

Cagliari

31

Udinese

30

Genoa

29

Bologna

28

Empoli

22

Palermo

15

Crotone

14

Pescara

12

 

 

 

 

 

28^ GIORNATA SERIE A

Venerdì 10 Marzo 20:45

Juventus

Milan

Sabato 11 Marzo 20:45

Genoa

Sampdoria

Domenica 12 Marzo 12:30

Sassuolo

Bologna

Domenica 12 Marzo 15:00

Inter

Atalanta

Fiorentina

Cagliari

Napoli

Crotone

Chievo

Empoli

Pescara

Udinese

Domenica 12 Marzo 20:45

Palermo

Roma

Lunedì 13 Marzo 20:45

Lazio

Torino

 

 

In serie B, incubo ad occhi aperti quello andato in scena al “Partenio” con l’Avellino sconfitto pesantemente dal Perugia. Si ferma a nove la striscia di risultati utili consecutivi alla luce di uno stop inaspettato alla vigilia, con i lupi favoriti viste le numerose assenze in casa umbra. Invece, si è passati dal sogno della quarta vittoria di fila, sfumata al fotofinish nel match del “Piola” di Vercelli alla “manita” biancorossa, evidentemente Ardemagni e compagni erano troppo convinti di poter battere i grifoni in piena emergenza. Così non è stato, difesa biancoverde da film horror e attacco inconsistente. Sempre più “bestia nera” Di Carmine autore della sua prima tripletta in serie B, seguito dall’autorete di Laverone e dal primo gol in cadetteria del giovane Terrani. I lupi perdono completamente la testa incassando anche due cartellini rossi (Djimsiti – Gonzalez), assolutamente da evitare in vista della dura trasferta a La Spezia. Giornata da dimenticare in fretta per continuare a macinare punti verso l'unico obiettivo stagionale, la salvezza. Derby di rigore al “Vigorito”, i due gol arrivano dal dischetto che sanciscono il segno X tra Benevento e Salernitana. I granata sfiorano l’impresa andando in vantaggio con il penalty realizzato da Coda, ma il rosso diretto di Odjer, il quale, entra in maniera violenta su Cissè, spiana la strada ai padroni di casa. A quattro minuti dalla fine, dopo un forcing totale, la squadra di Baroni guadagna il tiro dall’undici metri: fallo di Busellato su Viola, l’arbitro non ha dubbi. Un freddissimo Ceravolo supera Gomis evitando la terza sconfitta consecutiva. Ottimo pareggio, ma con tanto rammarico per gli ospiti mentre per gli stregoni continua il periodo di appannamento, perdendo punti preziosi dalla prime della classe.

 

 

RISULTATI 29^ GIORNATA SERIE B

Ascoli

Novara

1-2

Avellino

Perugia

0-5

Carpi

Spezia

1-0

Cesena

Vicenza

1-1

Spal

Pisa

1-1

Ternana

Pro Vercelli

1-2

Trapani

Latina

1-1

Virtus Entella

Bari

2-0

Brescia

Verona

0-1

Benevento

Salernitana

1-1

Frosinone

Cittadella

0-0

 

 

CLASSIFICA SERIE B

Frosinone

52

Verona

52

Spal

52

Benevento (-1)

47

Perugia

43

Bari

43

Novara

43

Cittadella

42

Virtus Entella

42

Spezia

41

Carpi

40

Avellino

36

Ascoli

34

Salernitana

33

Pisa (-1)

32

Pro Vercelli

32

Cesena

31

Latina

31

Brescia

31

Vicenza

30

Trapani

26

Ternana

23

 

 

30^ GIORNATA SERIE B

Sabato 11 Marzo 15:00

Bari

Frosinone

Benevento

Virtus Entella

Cittadella

Perugia

Salernitana

Brescia

Spal

Cesena

Spezia

Avellino

Ternana

Trapani

Sabato 11 Marzo 18:00

Latina

Carpi

Domenica 12 Marzo 15:00

Novara

Pro Vercelli

Domenica 12 Marzo 17:30

Vicenza

Pisa

Lunedì 13 Marzo 20:30

Verona

Ascoli

 

In Lega PRO, la squadra di Zeman sfodera la prestazione perfetta e annichilisce la Casertana. Al “Granillo di Reggio Calabria finisce 3-0 in una partita dove i falchetti si fanno male da soli, commettendo errori grossolani ed ingenui che hanno indirizzato la vittoria verso i padroni di casa timbrata dalle reti di Bangu, Coralli e De Francesco. Per la Reggina un tris che vale una fetta di salvezza mentre per i rossoblù un ko che fa spegnere i riflettori ma non le speranze. L’obiettivo stagionale di D’Alterio e compagni resta dietro l’angolo. Battuta d’arresto anche per la Juve Stabia che sul campo del Foggia dice addio al sogno di lottare per il primo posto in classifica. Un’ingenuità di Lisi condanna le vespe, regalando ai rossoneri l’episodio chiave della partita: manca un minuto alla fine del primo tempo, quando Sarno trova l’aggancio illegale in area di rigore stabiese, per l’arbitro Forneau è fallo. Mazzeo non sbaglia, lo “Zaccheria” è in festa, i satanelli sono di nuovo al comando del girone, superando il Lecce sconfitto dalla Virtus Francavilla. Kanoute e il subentrato Marotta provano a sorprendere Guarna, ma non incidono negli ultimi sedici metri, consentendo ai pugliesi di custodire il risultato. Nel finale Morero rimedia il secondo giallo spegnendo definitivamente le speranze gialloblù. Tre sconfitte nelle ultime quattro uscite esterne per i ragazzi di Fontana che ormai posso ambire solo ad una più consona posizione nella griglia play-off. Finisce in parità (1-1) il match del “Marcello Torre” di Pagani. Un punto che vale oro per la Paganese contro il Cosenza. Partono meglio gli ospiti, che spingono il piede sull’acceleratore, andando diverse volte vicino al vantaggio che si concretizza grazie al sigillo di Baclet, lesto a sfruttare una respinta goffa di Liverani sul tiro di Calamai. Gli azzurrostellati reagiscono, alzando il baricentro e così dagli sviluppi di un calcio da fermo, De Santis pareggia i conti. Il team di Grassadonia resta a debita distanza dalla zona rossa e sempre in corsa per un piazzamento nei play-off.

 

28^ GIORNATA LEGA PRO GIRONE C

Reggina

Casertana

3-0

Virtus Francavilla

Lecce

2-1

Catanzaro

Matera

3-1

Catania

Melfi

0-2

Messina

Monopoli

1-0

Fondi

Taranto

1-1

Siracusa

Vibonese

4-1

Fidelis Andria

Akragas

1-0

Paganese

Cosenza

1-1

Foggia

Juve Stabia

1-0

 

 

CLASSIFICA LEGA PRO GIRONE C

Foggia

59

Lecce

58

Matera

49

Juve Stabia

49

Virtus Francavilla

48

Siracusa

41

Fidelis Andria

41

Fondi

40

Cosenza

40

Catania

39

Casertana

39

Paganese

34

Monopoli

30

Messina

30

Taranto

29

Reggina

27

Catanzaro

27

Akragas

24

Melfi

20

Vibonese

19

 

 

29^ GIORNATA LEGA PRO GIRONE C

Domenica 12 Marzo 14:30

Lecce

Catania

Melfi

Catanzaro

Cosenza

Fidelis Andria

Siracusa

Fondi

Casertana

Messina

Juve Stabia

Paganese

Domenica 12 Marzo 18:30

Taranto

Akragas

Matera

Reggina

Vibonese

Virtus Francavilla

Lunedì 13 Marzo 20:45

Monopoli

Foggia

 

 

SERENA DI CAPUA – Riproduzione riservata

Articoli correlati