GOL CAMPANO EVENTI - PROSSIMAMENTE

IL PUNTO SETTIMANALE "A, B, PRO" - Weekend pasquale d'oro per Napoli, Salernitana, Avellino, male Benevento e Casertana. Solo segno X per Paganese e Juve Stabia...

Week end pasquale per il calcio campano all’insegna dei colpi a sorpresa. Nell’uovo il regalo dai tre punti lo trovano tre squadre, quello da un punto due, mentre due formazioni restano a mani vuote.   

 

In serie A, il Napoli supera, nel posticipo del “San Paolo”, l’Udinese e, approfittando del pari della Roma, si avvicina ai giallorossi (-2) nella corsa al secondo posto che vale l'accesso diretto ai gironi di Champions League. Partenopei sempre proiettati all’attacco, ma poco pericolosi nei primi minuti di gioco, poi nella ripresa la squadra di Sarri dilaga chiudendo la pratica: Jorginho imbecca benissimo Mertens che fulmina Karnezis. Gli ospiti tentano una reazione che si infrange sul palo colto di testa dall’ex Zapata. Poco dopo il raddoppio di Allan con un destro da centro area. Il terzo gol di Callejon, anche lui in doppia cifra in campionato, ha cambiato la forma ma non la sostanza del risultato. Finisce dunque in apoteosi a Fuorigrotta, con il giro di campo di Hamsik e compagni tra i cori di tripudio dei tifosi partenopei, in precedenza capaci di dedicare un pensiero a Toto come pure alla città di Dortmund.

 

 

RISULTATI 32^ GIORNATA SERIE A

Inter

Milan

2-2

Roma

Atalanta

1-1

Palermo

Bologna

0-0

Cagliari

Chievo

4-0

Torino

Crotone

1-1

Fiorentina

Empoli

1-2

Pescara

Juventus

0-2

Genoa

Lazio

2-2

Sassuolo

Sampdoria

2-1

Napoli

Udinese

3-0

 

 

CLASSIFICA SERIE A

Juventus

80

Roma

72

Napoli

70

Lazio

61

Atalanta

60

Milan

58

Inter

56

Fiorentina

52

Torino

45

Sampdoria

45

Udinese

40

Cagliari

38

Chievo

38

Bologna

35

Sassuolo

35

Genoa

30

Empoli

26

Crotone

21

Palermo

16

Pescara

14

 

 

33^ GIORNATA SERIE A

Sabato 22 Aprile 18:00

Atalanta

Bologna

Sabato 22 Aprile 20:45

Fiorentina

Inter

Domenica 23 Aprile 12:30

Sassuolo

Napoli

Domenica 23 Aprile 15:00

Udinese

Cagliari

Sampdoria

Crotone

Milan

Empoli

Lazio

Palermo

Chievo

Torino

Domenica 23 Aprile 20:45

Juventus

Genoa

Lunedì 24 Aprile 20:45

Pescara

Roma

 

 

In serie B, successo in rimonta per la Salernitana. Dopo un primo tempo opaco, i granata vincono meritatamente nella ripresa grazie ad una prova di carattere, mettendo alle corde il Latina che, nonostante il sigillo di De Giorgio, torna a casa a mani vuote. L’undici di Bollini prima pareggia i conti con Rosina e poi ribalta il risultato con il diagonale di Sprocati che fa esplodere di gioia l’Arechi. Ora la squadra tanto cara al patron Lotito è nuovamente ad un passo dalla zona play off, distante solamente due lunghezze. Colomba indigesta, invece, per il Benevento. Allo stadio Mario “Rigamonti, il Brescia batte 1-0 i giallorossi di Baroni grazie ad un’autorete di Lucioni sugli sviluppi di un calcio d'angolo inesistente. Prestazione non entusiasmante degli stregoni a cui è mancato molto sul piano della concretizzazione. I padroni di casa creano poco e tengo botta fino alla fine, portandosi a casa tre punti molto importanti in chiave salvezza. Mentre per la strega questa è la seconda sconfitta consecutiva, la quarta nelle ultime sei partite, ma rimane comunque a quota 54 punti al quarto posto. Infine, gioia immensa per l’Avellino che sbanca l'Arena Garibaldi-Romeo Anconetani. Inizia meglio il Pisa, poi i lupi escono fuori a metà frazione e approfittano di un batti e ribatti in area di rigore avversaria per mettere le zampe sui tre punti. Decide Laverone che batte Ujkani sotto misura. Irpini a +6 sulla zona playout (i punti di vantaggio sono però 7 per effetto degli scontri diretti favorevoli col Brescia). Festa grande per i 400 tifosi biancoverdi al seguito della squadra.

 

 

RISULTATI 36^ GIORNATA SERIE B

Spal

Trapani

2-1

Brescia

Benevento

1-0

Carpi

Bari

2-0

Frosinone

Novara

2-3

Verona

Cittadella

2-0

Perugia

Ascoli

0-0

Salernitana

Latina

2-1

Vicenza

Pro Vercelli

0-1

Virtus Entella

Ternana

1-1

Pisa

Avellino

0-1

Cesena

Spezia

0-0

 

 

CLASSIFICA SERIE B

Spal

67

Frosinone

62

Verona

62

Benevento (-1)

54

Cittadella

54

Perugia

53

Spezia

51

Virtus Entella

51

Carpi

51

Novara

50

Bari

50

Salernitana

49

Pro Vercelli

45

Avellino (-3)

44

Ascoli

40

Cesena

39

Trapani

38

Brescia

38

Vicenza

37

Ternana

36

Pisa (-4)

32

Latina (-2)

31

 

 

37^ GIORNATA SERIE B

Venerdì 21 Aprile 19:00

Novara

Perugia

Venerdì 21 Aprile 21:00

 

Benevento

Vicenza

Sabato 22 Aprile 15:00

 

Ascoli

Brescia

Avellino

Cesena

Bari

Verona

Cittadella

Carpi

Latina

Spal

Pro Vercelli

Salernitana

Spezia

Virtus Entella

Ternana

Frosinone

Trapani

Pisa

 

 

In Lega PRO, momento difficile per la Casertana che incappa nella terza sconfitta in appena dieci giorni, mettendo in pericolo l’accesso ai play-off. Ad Agrigento basta una rete di Klaric per rovinare la Pasqua agli uomini di Tedesco confusi e improduttivi. Domenica al “Pinto” arriva il Matera di Auteri, una sfida da vincere a tutti i costi. Brusca frenata anche della Paganese. Buon pareggio, ma prestazione non eccezionale degli azzurrostellati che raddrizzano al fotofinish il risultato col cucchiaio di Cicerelli, il quale, salva la propria squadra da una capitolazione quasi sicura contro la Vibonese. I campani ottengono un punto fondamentale in ottica playoff, in una sfida iniziata male e compromessa subito con il gol a freddo incassato per mano di Sowe. Per fortuna dei padroni di casa c'è stata l'ingenuità di Franchino allo scadere (colpo a Picone in area di rigore sugli sviluppi di un corner, con pallone fra le braccia di Russo e quindi in gioco) a regalare di fatto un penalty realizzato dal numero 11. Non c’è un segnale di ripresa, invece, nella parabola discendente della Juve Stabia. Le vespe mancano ancora l'appuntamento con la vittoria, conquistando solo un punto dalla trasferta pugliese. Contro la Virtus Francavilla finisce 1-1-, un risultato, che però, consente ai gialloblù di custodire il quarto posto in classifica. Ripa nel finale pareggia i conti dopo il gol a metà ripresa di Nzola, con pugliesi e campani che si dividono la posta in palio e continuano a guardare i tre punti da lontano.

 

 

RISULTATI 35^ GIORNATA LEGA PRO GIRONE C

Akragas

Casertana

1-0

Fidelis Andria

Fondi

0-1

Virtus Francavilla

Juve Stabia

1-1

Matera

Lecce

1-1

Messina

Melfi

3-4

Taranto

Monopoli

0-1

Foggia

Reggina

1-0

Paganese

Vibonese

1-1

Catanzaro

Siracusa

1-0

Catania

Cosenza

0-2

 

 

CLASSIFICA LEGA PRO GIRONE C

Foggia

80

Lecce

72

Matera

61

Juve Stabia

55

Siracusa

54

Cosenza

51

Virtus Francavilla

51

Paganese

46

Fondi

45

Fidelis Andria

45

Casertana

45

Catania

43

Messina

39

Reggina

38

Akragas

38

Monopoli

37

Catanzaro

35

Vibonese

32

Melfi

31

Taranto

30

 

 

36^ GIORNATA LEGA PRO GIRONE C

Domenica 23 Aprile 14:30

 

Vibonese

Catanzaro

Juve Stabia

Fidelis Andria

Casertana

Matera

Lecce

Messina

Siracusa

Paganese

Domenica 23 Aprile 18:30

Cosenza

Akragas

Monopoli

Catania

Fondi

Foggia

Melfi

Taranto

Reggina

Virtus Francavilla

 

 

 

SERENA DI CAPUA – Riproduzione riservata

Articoli correlati